Cos’è il buffering e come funziona

calendario 19 Gennaio 2024
orologioTempo di lettura: 5 minuti
black Anna
buffering video streaming
Indice dei contenuti

Introduzione

In questo viaggio nel mondo del buffering dei video in streaming, ti racconterò come funziona e ti darò qualche consiglio su come affrontarlo. Vedremo le differenze tra buffer hardware e software e ti svelerò sei possibili colpevoli del buffering, dalla lentezza della connessione al dispositivo di riproduzione. Non mancheranno, comunque, i consigli pratici, ben 5 astuzie per sconfiggere il fastidioso buffering durante lo streaming, come la verifica della velocità di Internet, la pulizia della cache del browser e la moderazione della qualità del video. Sei pronto? Partiamo! 

Cos'è il buffering? Sinonimo e traduzione

Il buffering rappresenta una elemento chiave nel mondo dello streaming video, essenziale per garantire un'esperienza di visione fluida. Si tratta del processo di pre-caricamento di segmenti di dati durante la trasmissione di contenuti audio o video da un server a un client. Pur essendo fondamentale per una visione priva di interruzioni, il buffering può rivelarsi fastidioso quando rallenta o interrompe l'esperienza di streaming. In termini di sinonimi, il buffering può essere associato a concetti come "pre-caricamento" o "memorizzazione anticipata".  

Vediamolo nel dettaglio.  

Buffering streaming: a cosa serve il buffering nei video?

Il buffering è la pratica di pre-caricare segmenti di dati durante lo streaming di contenuti video. Lo streaming, la trasmissione continua di file audio o video da un server a un client, è il processo che rende possibile la visione di video online. Il buffering, infatti, contribuisce a rendere lo streaming più fluido perché le immagini possono iniziare a riprodursi prima che l'intero video sia completamente caricato. In questo modo, il contenuto pre-caricato continua a essere trasmesso anche se la connessione dovesse essere brevemente interrotta. 

Avere un'anticipata fornitura di campioni audio o frame video in RAM in ogni momento impedisce, infatti, interruzioni nel caso ci siano ritardi momentanei nella trasmissione mentre il materiale viene riprodotto.  

Sebbene questa tecnica sia fondamentale per garantire una visione fluida e senza interruzioni, può diventare fastidiosa quando rallenta o interrompe completamente la tua esperienza di streaming. 

Buffer hardware e software

Prima di entrare nel vivo del funzionamento, vediamo la differenza tra due tipologie di buffer. 

Il buffer hardware è un componente fisico di memoria utilizzato nei dispositivi elettronici per immagazzinare temporaneamente dati; il buffer software è una zona di memoria virtuale temporanea gestita dal software di un sistema. Anche se nei moderni sistemi informatici è possibile scegliere entrambe le soluzioni, la gestione software è di gran lunga la più utilizzata: oltre a offrire un'implementazione e una gestione più semplice, infatti, garantisce performance migliori rispetto all'implementazione hardware del buffer. 

Nei flussi audio o video, il buffer software può essere usato, infatti, per attuare quel sistema di pre-caricamento dei segmenti di dati sopra descritto, riducendo così la probabilità di interruzioni durante la riproduzione.  

Cosa causa il buffering? 6 fattori principali

Il buffering è spesso causato da una discrepanza tra la velocità con cui il dispositivo riceve i dati e la velocità con cui li riproduce. Questo può essere influenzato da diversi fattori: 

  • Connessione Internet: una connessione lenta o instabile è una delle principali cause di buffering. Se la larghezza di banda disponibile è insufficiente per gestire i dati in tempo reale, si verificheranno pause e rallentamenti. 
     
  • Dispositivo di riproduzione: dispositivi più vecchi o meno potenti potrebbero avere difficoltà a elaborare rapidamente i dati in arrivo, portando a rallentamenti e buffering. 
     
  • Qualità del video: la qualità del video selezionata può influenzare il buffering. Se si sceglie una risoluzione troppo elevata per la propria connessione, si potrebbero verificare problemi di buffering. 

Il buffering può essere causato anche da problemi sulla piattaforma di streaming: 

  • Sovraccarico di rete: se troppe persone richiedono contenuti in tutto il mondo, può mettere sotto pressione la rete di un fornitore di streaming. Se il fornitore di streaming è sovraccarico, ritarderà nell'esaudire tali richieste. 
     
  • Latency (latenza): il tempo tra l'azione dell'utente e la risposta dell'applicazione, o latenza, è un problema comune per i fornitori di streaming. La latenza è spesso causata dalla distanza del server. Se i server del fornitore di streaming sono troppo lontani da un utente, ci vorrà più tempo affinché i pacchetti di dati raggiungano l'utente e per il contenuto si carichi. 
     
  • Connessione TCP: la Trasmissione (TCP) lavora in collaborazione con il Protocollo Internet (IP) per mantenere la connessione tra un server e un client e assicurare che i pacchetti di dati vengano consegnati in ordine. Un’interruzione nella connessione TCP potrebbe impedire al client di ricevere contenuti dal server, causando un buffering lento o impedendo completamente la riproduzione del contenuto. 

Buffering: come risolverlo e come eliminarlo in 6 passaggi

buffering video streaming su smartphone

Vediamo ora 6 passaggi che puoi provare a fare per eliminare il buffering durante lo streaming: 

1. Controlla la velocità di connessione e usa quella consigliata per lo streaming video

Prova a verificare se il buffering è dovuto alla connessione Internet, e il modo migliore per chiarirlo è controllare se la rete è stabile. Dal tuo pc vai su Impostazioni > "Rete e Internet". Qui potrai vedere a quale rete internet sei connesso e soprattutto se è stabile. 

Potresti anche controllare la velocità usando lo strumento di Speed Test messo a disposizione da EOLO.

In questo articolo, inoltre, trovi le velocità consigliate per lo streaming, ti riporto alcune informazioni chiave:  

Streaming video in HD 
Velocità di download consigliata: dai 5 ai 20 Mbps. Netflix stesso, nella pagina dedicata, suggerisce le seguenti velocità:   
1. Alta definizione (HD) 720p: 3 Mbps o superiore 
2. Full HD (FHD) 1080p: 5 Mbps o superiore  
3. Ultra-alta definizione (UHD) 4K: 15 Mbps o superiore  

2. Cancella la cache del browser

La cancellazione della cache del browser è una soluzione al buffering e ai ritardi nella riproduzione di video su piattaforme come il più comune YouTube. Ecco come fare: 

  • Passo 1: fai clic sui tre puntini dell'icona del menu di Chrome > "Altri strumenti" e seleziona "Cancella dati di navigazione".  
  • Passo 2: vai su "Oggi" come intervallo di tempo e cliccate sul pulsante "Cancella dati" da "Cronologia di navigazione", "Cookie e altri dati del sito" e "Immagini e file memorizzati in cache". Una volta completati questi passaggi, torna su YouTube e verifica se il buffering persiste. Se è ancora presente, prova il prossimo metodo. 

3. Metti in pausa il tuo video

Sembra semplice, ma potrebbe funzionare: se vuoi fermare il buffering, inizia mettendo in pausa il video. Questo darà all'app di streaming il tempo di recuperare. Mettendo in pausa lo streaming video per qualche minuto, permetti al servizio di streaming di accumulare un buffer più grande di dati video, che idealmente rende lo streaming più fluido una volta che riprendi a riprodurre. 

In questo articolo trovi altri consigli per velocizzare lo streaming.

4. Scarica il video

Se vuoi evitare il buffering e non hai limiti di dati internet a casa, puoi scaricare il video sul tuo computer o dispositivo mobile. Molte piattaforme di streaming, come YouTube e Netflix, ti danno l'opzione di scaricare i video direttamente sul tuo dispositivo. 

Guardare un video scaricato ti aiuta a evitare l'intero problema del buffering, perché il video è memorizzato localmente sul tuo dispositivo. Questa può anche essere una grande soluzione se devi viaggiare e vuoi guardare serie o film sull'aereo o in auto. 

5. Collega il tuo dispositivo a un cavo Ethernet

Usi principalmente un dispositivo per lo streaming video, come un computer desktop, un laptop o una smart TV? In tal caso, potresti migliorare la tua esperienza di streaming ed evitare il buffering collegando quel dispositivo a un cavo Ethernet. Questa configurazione porta la larghezza di banda internet direttamente al tuo device di e ti aiuta a evitare i problemi dovuti a un segnale WiFi debole.

6. Cambia operatore Internet

Se nonostante tutti questi tentativi continui ad avere problemi di buffering, forse la qualità della tua rete internet non è buona e avresti bisogno di  cambiare il tuo operatore .   

A tal proposito ti posso consigliare EOLO, che ha un’offerta dedicata al gaming e allo streaming, l’offerta EOLO più Intrattenimento. Avrai incluso:   

  • Internet veloce senza limiti con velocità stimata fino a 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload  
  • Router Wi-Fi per navigare con EOLO al massimo della potenza in tutta la casa 
  • Chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali  
  • Connessione stabile per video streaming e gioco online  
  • IP statico pubblico per giocare online o i tuoi sistemi di domotica (attivabile entro 60 giorni dall’attivazione) 

FAQ

    Il buffering è una pratica chiave nel mondo dello streaming video, essenziale per garantire un'esperienza di visione fluida. Si tratta del processo di pre-caricamento di segmenti di dati durante la trasmissione di contenuti audio o video da un server a un client.

    Il buffering è spesso causato da una discrepanza tra la velocità con cui il dispositivo riceve i dati e la velocità con cui li riproduce. Questo può essere influenzato da diversi fattori come la connessione internet, il dispositivo di riproduzione e la qualità del video.

    Per risolvere il buffering dovresti disattivare la condivisione della connessione con altri dispositivi, effettuare la disconnessione con i device che non si utilizzano più o collegarti direttamente al cavo Ethernet.

Goditi lo streaming senza interruzioni con la rete EOLO Verifica copertura
gaming & streaming gaming & streaming
ragazza che gioca online con ping basso
Scopri di più
gaming & streaming gaming & streaming
ragazza che gioca al pc ai videogiochi usando un router per gaming
Scopri di più
gaming & streaming gaming & streaming
persone che giocano online
Scopri di più
Serve aiuto? Serve aiuto?

Serve aiuto?

Serve aiuto?