News

Nuove infrastrutture per connettere i comuni del palermitano

01 Luglio 2021
Nuove infrastrutture per connettere i comuni del palermitano Nuove infrastrutture per connettere i comuni del palermitano

Grazie agli investimenti sul territorio di Palermo, abbiamo potenziato la connessione in 27 nuovi comuni; la tecnologia FWA è infatti stata la perfetta risposta all’esigenza dei cittadini dei comuni siciliani che presentano una conformazione orografica particolare.

Solo tre dei comuni coperti affacciano direttamente sul mare (Ficarazzi, Cinisi, Termine Imerese), mentre la maggior parte si trova nell’entroterra palermitano caratterizzato da altitudini intorno ai 500m s.l.m..
La lista comprende i comuni di Scillato (215m s.l.m.), e Caltavuturo (635m s.l.m.) nel Parco delle Madonie. Gli altri comuni coperti, in ordine di altezza, sono: Piana degli Albanesi (740m s.l.m.), Campofelice di Fitalia (734m s.l.m.), Santa Cristina di Gela (670m s.l.m.), Vicari (640m s.l.m.), Mezzojuso (560m s.l.m.), Baucina (550m s.l.m.), Marineo (550m s.l.m.), Roccapalumba (540m s.l.m.), Ventimiglia di Sicilia (540m s.l.m.), Montemaggiore Belsito (530m s.l.m.), Caccamo (521m s.l.m.), Roccamena (472m s.l.m.), Aliminusa (450m s.l.m.), Montelepre (343m s.l.m.), Monreale (310m s.l.m.), Bolognetta (300m s.l.m.), Borgetto (290m s.l.m.), Cerda (280m s.l.m.), Giardinello (275m s.l.m.), Sciara (210m s.l.m.), Partinico (175m s.l.m.), Misilimeri (129m s.l.m.).

Grazie alla tecnologia FWA, gli abitanti e le imprese di questi comuni potranno sfruttare tutte le potenzialità della rete fino a 100Mbps e consentire l’effettivo sviluppo di tutti i servizi connessi alla rete internet.