News

“Paesini”, come internet e i social media hanno unito dodici piccoli paesini

11 Luglio 2022
“Paesini”, come internet e i social media hanno unito dodici piccoli paesini “Paesini”, come internet e i social media hanno unito dodici piccoli paesini

Fra la Liguria e la Toscana si trova la Lunigiana, un territorio caratterizzato da corsi d’acqua, valli strette e colline verdissime.

È proprio in questa regione storica che fa tappa “Paesini”, per scoprire il “Lunigiana Land Art”, un progetto iniziato ufficialmente nel 2022, perché vincitore dell’Avviso pubblico Borghi in Festival promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

Come raccontato da Francesca Fontana, organizzatrice e direttrice artistica, il festival diffuso si sviluppa in cinque mesi attraverso vari laboratori, tour, performance, residenze d’artista. La partecipazione della popolazione locale è il metodo per connettere i 12 paesini coinvolti, chiusi si in una regione storica e fisicamente separati da valli, colline, strade strette e torrenti impetuosi.

Grazie a internet, fondamentale per i territori e le regioni meno facilmente raggiungibili, questo festival si sta pian piano aprendo a tutta Italia e non solo: con una rete efficace è possibile rendere nuovamente attrattive queste zone, evitando l’isolamento digitale e il conseguente rischio di spopolamento.