News

“Paesini”, come internet supporta la cultura e la sostenibilità

10 Giugno 2022
“Paesini”, come internet supporta la cultura e la sostenibilità “Paesini”, come internet supporta la cultura e la sostenibilità

Le nuove storie che entrano nella narrazione di “Paesini” sono accomunate dall’importanza di internet per valorizzare la cultura e sensibilizzare su temi attuali come quello della sostenibilità ambientale.

Nel territorio della Tuscia si trova Vetralla, piccolo borgo tra Viterbo e Roma: qui nel 2020 è nata la "Cooperativa di Comunità Meraviglia", un’associazione che ha l’obiettivo di riaprire il vecchio cinema del comune. Diana Ghaleb, presidentessa della cooperativa, ha raccontato al team di What Italy Is come in questi due anni abbiano organizzato eventi culturali per tutte le persone di Vetralla amanti di cinema, teatro e letteratura.

Per permettere la riapertura dello spazio culturale e di aggregazione del cinema l’aiuto di internet è fondamentale: la cooperativa utilizza infatti lo strumento del crowfunding online per poter portare avanti questo sogno e arricchire la cultura di questo piccolo paese.

Rimanendo nel mondo cinematografico ci spostiamo a Lago, frazione di Revine Lago in provincia di Treviso. Viviana, cresciuta in questo piccolo comune, ha dato vita al Lago Film Festival, un festival di cinema indipendente conosciuto a livello internazionale. Durante i nove giorni di festival arrivano circa 15.000 ospiti tra cui fino a 200 artisti di diversi paesi che durante questi giorni animano il borgo, nel quale vengono proiettati cortometraggi sui tre schermi di Lago, di cui uno galleggiante.

L’evento si è evoluto con il passare degli anni: quando è nato nel 2005 l’invio di opere, video e film avveniva via posta, mentre ora grazie alla connessione internet la condivisione di materiali è molto più facile.

Sempre in provincia di Treviso, più precisamente a Vittorio Veneto, si trova l'associazione "Impatto", formata da un team di 12 giovani ragazzi sparsi per l'Europa. La presidentessa Francesca ha raccontato al collettivo What Italy Is l’obiettivo con cui è nata l’associazione, ovvero la volontà di ridurre l'impatto ambientale di ognuno di noi. Per farlo “Impatto” propone delle sfide online (#impattochallenge) che permettono ai partecipanti di mettersi alla prova e di testare delle alternative sostenibili nel loro quotidiano.